Colore e sostanza: emozioni in Ametista